FIERE DI RIFERIMENTO IN ITALIA
AZIENDE ASSOCIATE

ASSOMAC ONSTAGE

 

Il progetto "Sustainable Technologies": la targa verde ASSOMAC

L'industria pelle-pelletteria-calzatura, e della moda più in generale, si sta indirizzando verso modelli di produzione con processi efficienti dal punto di vista energetico e a ridotto impatto ambientale.

I fornitori di macchine e attrezzature italiani da tempo lavorano per fornire soluzioni tecnologiche che pongano al centro del processo produttivo la riduzione di energia, acqua e sostanze chimiche per un ciclo di produzione più responsabile e attento ai consumi, nel rispetto dell'ambiente.

In questo contesto ASSOMAC ha avviato il progetto "Sustainable Technologies", con il coinvolgimento della società RINA, allo scopo di sviluppare e promuovere alcune tematiche ritenute chiave per l'industria moda-pelle-calzatura.

Fulcro del progetto "Sustainable Technologies" è la targa verde ASSOMAC: una dichiarazione volontaria dei fornitori italiani di tecnologia per la filiera pelle-calzatura, che evidenzia le prestazioni energetiche e/o ambientali, calcolate in riferimento a parametri internazionalmente riconosciuti, come il CFP (Carbon Footprint), misurato con la metodologia di calcolo condivisa e standardizzata di LCA (Life Cycle Assessment).

TARGA VERDE

Il progetto “Supplier of Sustainable Technologies” va oltre le semplici dichiarazioni sulla sostenibilità con l’implementazione di un Sistema di Labelling Associativo certificato da un Ente Terzo.
La procedura applicata permette di esprimere l’impatto del sistema nel processo produttivo attraverso il parametro di riferimento internazionalmente riconosciuto CFP (Carbon FootPrint), calcolato secondo metodologie LCA (Life Cycle Assessment).
ASSOMAC promuove la Targa Verde, un elemento identificativo volontario per le aziende associate che attesta i parametri di efficienza e riduzione dell’impatto ambientale delle tecnologie prodotte.