FIERE DI RIFERIMENTO IN ITALIA
AZIENDE ASSOCIATE

ASSOMAC ONSTAGE

 

SIMAC TANNING TECH CHIUDE CON VISITATORI IN FORTE AUMENTO

Soddisfazione da parte delle 300 aziende espositrici

Simac Tanning Tech chiude l’edizione 2018 con un aumento di visitatori: l’affluenza in fiera è andata oltre le più ottimistiche previsioni, registrando un +18% rispetto all’edizione 2017, che già era stata un’edizione di successo.

Le novità presenti in fiera hanno evidenziato macchine e tecnologie sempre più attente alle performance energetico-ambientali: le aziende manifestano l’interesse a indicare concretamente ai propri clienti i parametri di efficienza e riduzione dell’impatto ambientale delle proprie tecnologie. Proprio in occasione di Simac Tanning Tech, è stato presentato ufficialmente il progetto “Supplier of Sustainable Technologies”, il cui strumento principale è rappresentato dalla “Targa Verde”: sono già 17 le aziende che hanno aderito al progetto e acquisito la targa, altre 25 hanno avviato le procedure burocratiche necessarie al suo ottenimento.

Inoltre, l’Industria 4.0 ha rappresentato un acceleratore determinante per la definizione di soluzioni tecnologiche altamente innovative.

“In tre giorni di fiera molto intensi, migliaia di visitatori hanno potuto toccare con mano tecnologie performanti, sicure e compatibili con l’ambiente. Ma il lavoro delle nostre imprese non passa soltanto dall’innovazione delle singole macchine, bensì anche e soprattutto del processo produttivo afferma Gabriella Marchioni Bocca, presidente di Simac Tanning Tech. Grazie agli incentivi del Governo e alla nostra capacità di saper cavalcare l’onda del cambiamento, siamo stati in grado di affrontare al meglio il periodo di crisi che ha attraversato l’industria italiana e mondiale e ci ritroviamo oggi a saper meglio rispondere alle richieste del mercato: la fiera ne è un esempio lampante. Le macchine e le tecnologie per calzature, pelletteria e conceria continuano a giocare un ruolo determinante nella catena produttiva, contribuendo alla definizione di un Made in Italy sempre più sostenibile e innovativo”.

Grazie alla collaborazione con MiSE e ICE-Agenzia, anche quest’anno sono state accolte in fiera 20 delegazioni estere, per un totale di oltre 160 operatori di settore.

Tra i visitatori di questa edizione, abbiamo rilevato che gli stranieri sono aumentati del 19% afferma Amilcare Baccini, Direttore Generale di Simac Tanning Tech. Inoltre, abbiamo registrato che in generale risulta molto positivo il rientro in fiera dei visitatori anche il secondo e terzo giorno, a dimostrazione del fatto che hanno voluto sfruttare al massimo la manifestazione per approfondire la conoscenza delle tecnologie esposte, portando ottimi risultati in termini di business e ordini siglati”.

La qualità dei visitatori viene rivelata anche dal dato relativo all’aumento delle procedure di accredito online rispetto a quello effettuato in fiera, attestando, così,  che la visita a Simac Tanning Tech non viene improvvisata ma programmata in anticipo. 

 

Milano, 22 febbraio 2018